Chi Siamo - ITG GB Amico

 

Siamo l’Istituto Tecnico Tecnologico “Giovanni Biagio Amico”, meglio conosciuto come Istituto Tecnico per Geometri. In seguito alla riforma delle scuole Superiori, infatti, tutti gli istituti tecnici hanno cambiato nome. Forse i più fanno ancora un po’ fatica ad abituarsi al nuovo nome, ma a noi piace sottolineare che, malgrado la modifica dell’intestazione, il nostro istituto non ha smesso di rappresentare la tradizione che ha formato intere generazioni di Geometri, che adesso sono chiamati Periti in “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, ma che, in ogni caso, potranno iscriversi al Collegio dei Geometri, dopo il tradizionale tirocinio e i successivi esami di abilitazione.  La nostra scuola, infatti,  ha interpretato la riforma quale occasione per rilanciare la propria offerta formativa nella direzione di una più efficace competitività professionale dei propri studenti. Se, infatti, è cambiato il nome, della scuola e delle figure professionali in uscita, non è certo cambiata la nostra attenzione verso la formazione dei nostri ragazzi. Da sempre, e ora più che mai, accompagniamo i nostri allievi dal loro ingresso nelle prime classi fino all’Esame di Stato, anche con tanti progetti – in aggiunta al piano di studi curriculare - che si distinguono per la specificità di mettere l’allievo al centro di ogni itinerario didattico-formativo. Lungi, infatti, dall’essere un mero corso di studi, il nostro è un percorso di crescita a cui partecipa tutta la comunità educante che lavora quotidianamente per offrire all’utenza un servizio altamente qualificato e qualificante.

Occorre sottolineare, a questo punto, che la riforma non ha solo sostituito il nome all’istituto. Ha fatto di più, tanto di più. A cominciare dalla possibilità di attivare nuovi indirizzi afferenti al settore tecnologico. Così, dopo un’attenta analisi dei bisogni formativi del territorio, la nostra scuola, dall’anno scolastico 2013/2014, oltre a dare continuità alla sezione Geometri con l’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, ha attivato anche l’indirizzo “Grafica e Comunicazione”. Due indirizzi molto diversi tra loro accomunati, però, da un unico obiettivo: formare i giovani alla sfida del mondo del lavoro, delle professioni e degli studi universitari o post diploma.

Una sfida che prima che verso altri abbiamo lanciato a noi stessi, riqualificando percorsi disciplinari, metodi, strumenti e contenuti a vantaggio di una competitività interpretata come valore aggiunto nella società della conoscenza.

Per vedere nel dettaglio i percorsi di studio dei due indirizzi Clicca Qui!